Pinot Noir FRAZESCA IGT Delle Dolomiti

Dal nome dialettale e antico ( Fradesca) riadattato in chiave moderna, il vino proviene dalla parte più in pendenza del vigneto disposto su vecchi terrazzamenti, questo, oltre alla vicinanza al bosco, lo differenzia in maniera sostanziale dal Córs, nonostante la loro vicinanza.

Un vino che esprime carattere, individualità e struttura.

Il vigneto è lavorato esclusivamente  a mano, con un occhio di riguardo alla cura e conservazione dei muretti a secco.

L’apporto organico viene fatto con letame proveniente da animali della zona  allevati a pascolo.

Per i trattamenti si prediligono zolfo e rame .

Pratiche agronomiche come le defogliature e vendemmie verdi  consentono di portare a maturazione ottimale i grappoli e mantenere un carico per pianta di 1.5 kg.

Anno impianto: 2011

Varietà:  100% Pinot Noir

TERRENO: argilla, marne, calcare

Altitudine: 560 m.s.l.m.

Esposizione: Sud

Resa per ettaro: 40 qt/ha

Allevamento: Guyot singolo

Vendemmia: manuale a fine settembre

Vinificazione:

cernita dei grappoli , sola diraspatura, fermentazione in acciaio con quotidiane e ripetute follature manuali, successivo passaggio in barriques dove avviene la malolattica spontanea e dove il vino rimane a seconda dell’annata, dai 9 ai 12 mesi.

Imbottigliamento e  affinamento in bottiglia  minimo di 8 mesi.

Non filtrato.

Descrizione:

tenue e trasparente rubino con tendenza al granato.

All’olfatto porta una bella eleganza basata su viola, geranio, fragoline di bosco, begonia e ciliegia, mirtillo, prugna, marasca sotto spirito, pepe bianco.

Spiccate note balsamiche e cannella.

Più che corretta la freschezza e la sapidità.

Stimolante al gusto per freschezza e incisività tannica, mediate da calore e struttura adeguati.

Persistenza fruttata.