Pinot Noir CÓRS IGT Delle Dolomiti

Dal nome dialettale delle stratificazioni di pietra presenti nel suolo ( Córs),  è il vino di entrata dell’azienda.

I vigneti sono lavorati esclusivamente  a mano; l’apporto organico viene fatto con letame proveniente da animali della zona  allevati a pascolo.

Per i trattamenti si prediligono zolfo e rame .

Pratiche agronomiche come le defogliature e vendemmie verdi  consentono di portare a maturazione ottimale i grappoli e mantenere un carico per pianta di 2 kg.

Anno di impianto : 2014

Varietà:  100% Pinot Noir

Terreno: Argilla, Limo, Calcare

Altitudine: 560 m.s.l.m.

Esposizione: Sud

Resa per ettaro: 50 qt/ha

Allevamento: Guyot singolo

Vendemmia: manuale a fine settembre

Vinificazione:

Pigiadiraspatura, fermentazione in acciaio. Malolattica in barriques di secondo passaggio e sosta per 10 mesi. Filtrazione e affinamento in bottiglia per 4/6 mesi.

Descrizione:

rosso rubino terso e luminoso, di buona consistenza. Subito  profumi di fragolina di bosco , ribes e lamponi, poi impreziosito  da evoluzioni secche di fiori, rosa tea e   tabacco biondo , con leggera speziatura di  pepe,  chiodi di garofano e una mineralità terrosa; in chiusura ritorno di ribes.

Di beva piacevole e seducente, dove l’evidente morbidezza chiude un tannino già smussato.